BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 8 agosto, si ricorda San Domenico di Guzman, fondatore dell’Ordine dei Frati Predicatori

Pubblicazione:mercoledì 8 agosto 2012

Tutti i santi Tutti i santi

Tra i santi ricordati oggi, 8 agosto, dalla Chiesa c’è anche San Domenico di Guzman, sacerdote spagnolo ricordato soprattutto per aver fondato l’Ordine dei Frati Predicatori. Domenico nacque nel 1170 a Caleruega, in Spagna, da Felice di Guzman e Giovanna d’Aza, famiglia con nobili origini, seppure mai testimoniate; la sua educazione avvenne, fino ai 15 anni, mediante lo zio materno, l’arciprete Gumiel de Izan, per poi passare nella scuola di teologia e arti liberali a Palencia. Già durante questi anni, Domenico apre gli occhi sulla povertà che lo circonda ogni giorno e decide di aiutare i più bisognosi vendendo le suppellettili della propria camera; all’età di 24 anni, una volta terminati gli studi, Domenico viene consacrato sacerdote nella cattedrale di Osma dal vescovo Martino di Bazan, succeduto nel 1203 da Diego Acevedo che lo vuole come sottopriore e compagno nella missione diplomatica in Danimarca per il re di Castiglia Alfonso VIII. Questo viaggio rappresenta una grande svolta nel pensiero sia di Domenico che di Diego: il contatto con i cristiani della Francia meridionale, fedeli missionari della Chiesa, spinge loro a dedicarsi anima e corpo in questa nuova impresa e a recarsi a Roma da papa Innocenzo III per chiedergli di poter procedere con l’evangelizzazione dei pagani. Per tutta risposta il Papa decise di mandare i Domenico e Diego in Linguadoca come missionari, compito che durò per parecchi anni, anche quando nel 1207 Diego morì. Domenico, pertanto, rimase in Linguadoca fino al 1216, con la missione costante di convertire i non credenti alla fede cristiana, mediante prediche per le strade, colloqui personali, discorsi di gruppo, trattative e preghiere.

Proprio questo suo costante contatto con la gente del luogo lo spinse a volere di più, a cercare di creare una sorta di ordine religioso che guardasse alle semplici cose della vita, ma che avesse una propria organizzazione; dopo aver sottoposto il suo progetto a papa Innocenzo III, nel 1216 Domenico fonda l’Ordine dei Frati Predicatori, volto alla predicazione, allo studio, alla povertà mendicante, alla vita comune, alle spedizioni missionarie come principi fondamentali dell’ordine.


  PAG. SUCC. >