BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAGAZZA SCOMPARSA/ Dalmine: Jessica manca da casa da giovedì. L'appello su Facebook

Pubblicazione:

Jessica Sorio, foto Facebook  Jessica Sorio, foto Facebook

Jessica Sorio, 19 anni, non è più tornata casa dallo scorso giovedì, quando era uscita per passare una serata in pizzeria con gli amici. Dopo quella serata, nessuno l'ha più rivista. C'è paura a Dalmine, la città in provincia di Bergamo dove vive Jessica: al momento si sa solo che alle due di notte, quella sera, ha prelevato soldi da un bancomat nelle vicinanze di casa sua, appena 50 euro. Poco prima verso la una, Jessica aveva mandato un sms al padre dicendogli che stava tornando a casa. In realtà la ragazza aveva detto che sarebbe stata accompagnata a casa dalla mamma di un'amica. L'ultima persona ad averla vista è invece il fidanzato che ha detto di averla accompagnata a casa verso l'una e mezza di notte. Quindi la ragazza ha preso l'auto della sorella ed è sparita. Da queste notizie, la sua sembrerebbe una fuga volontaria, a meno che qualcuno non l'abbia costretta a prelevare quei soldi con la forza e quindi l'abbia fatta salire sulla macchina per portarla via. Ovviamente allo stato delle cose ogni pista è aperta, ma nessuno sa spiegarsi perché la ragazza 19enne avrebbe voluto fuggire di casa. Gli inquirenti hanno rilasciato alcune informazioni per chiunque potesse dare notizie, La targa della vettura, una Seat Ibiza verde: AW476TH. Invece chi volesse mettersi in contatto con le autorità per dare informazioni può chiamare i numeri 392.8017300; 333.8699512; 339.4670208. Intanto su Facebook, come sempre in questi casi, è stata aperta una pagina dedicata a Jessica per chiunque voglia collaborare alle sue ricerche, "Ritroviamo Jessica Sorio". Ad aprire il gruppo sul social network il cognato della ragazza. Sono già 4mila le persone che si sono iscritte alla pagina in cui viene lanciato un appello: ritroviamola. Ricostruendo i fatti di quel giovedì notte, la mamma dell'amica ha ammesso di averla riaccompagnata a casa. Il fidanzatino ha detto lo stesso. Entrambi dicono di non aver saputo nulla di lei dopo averla lasciata davanti a casa. Quindi i 50 euro presi al bancomat e la macchina della sorella sparita: Jessica infatti aveva una copia delle chiavi della vettura. Dove può essere andata la ragazza? 


  PAG. SUCC. >