BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 25 settembre, si celebra San Cleofa, discepolo di Gesù

Il giorno 25 settembre la Chiesa cattolica ricorda la figura di San Cleofa, discepolo di Gesù. Secondo diversi studi, Cleofa (o Alfeo) è il probabile fratello di San Giuseppe

Tutti i santi Tutti i santi

Il giorno 25 settembre la Chiesa cattolica ricorda la figura di San Cleofa, discepolo di Gesù. Secondo diversi studi e approfondimenti eseguiti sui Vangeli, Cleofa (o Alfeo) è il probabile fratello di San Giuseppe, quindi lo zio paterno di Gesù. Viene anche identificato nella figura di Cleopa, il discepolo di Emmaus. Leggendo il Vangelo di Giovanni, la sposa di Cleofa è la madre di Giuseppe e di Giacomo, quindi l’ipotetica sorella di Maria, la madre di Gesù. Secondo poi gli scritti di San Eusebio e San Girolamo sembrerebbe che la città natia di Cleofa sia Emmaus in Israele. Dal vangelo secondo Luca 24,13…21 vengono riportate le seguenti parole: “Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus,…uno di loro, di nome Clèopa, gli disse: … Noi speravamo che fosse lui a liberare Israele; con tutto ciò son passati tre giorni da quando queste cose sono accadute”. Secondo l’evangelista Luca, Cleofa fu dunque uno dei due discepoli che per primi videro Gesù risorto sulla strada per Emmaus. Emmaus è un elemento importante nella vita del Santo, non solo città natale, ma anche luogo dove il discepolo incontra il Messia risorto ed ancora luogo dove avviene il suo martirio. Sembrerebbe infatti che Cleofa sia stato trucidato per mano dei Giudei proprio nella città di Emmaus. Il nome Cleofa deriva dall’aramaico Kalpai, in greco Kleopas, il cui significato è “il glorioso” e sono molte le chiese e i luoghi dedicati al Santo: in particolare vi è il Convento di San Cleofa in Terra Santa, Gerusalemme, il santuario di San Cleofa, meta di pellegrinaggio sin dal medioevo dove, sotto le fondamenta della chiesa (edificata su una preesistente basilica crociata) vi sono i resti della casa di San Cleofa. Infine anche la parrocchia di Saint-Cleophas a la Matapedia in Quebec (Canada) e la parrocchia di Saint Cléophas Saint Jacques a Montpellier (Francia).