BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PAPA/ Ecco come Benedetto ci insegna a non rinunciare all'Imprevisto

Benedetto XVI (InfoPhoto)Benedetto XVI (InfoPhoto)

Un pollo bruciato, il treno perso, la scadenza del mutuo e la caldaia che non funziona. Eppure insiste Benedetto XVI niente può togliere ai credenti questa pace, nemmeno le difficoltà e le sofferenze della vita, che non corrodono, ma accrescono la Speranza. La ragione è nella benedizione di un Dio che ha mostrato il suo nome e il suo volto. Proprio in quella stalla. Ecco allora gli auguri pieni e sinceri al nostro Presidente, all’Italia, al mondo intero. Auguri di pace e serenità. Non un mantra ripetuto all’inizio di un cambiamento astrale, ma la promessa di un viaggio lungo 12 mesi in cui la luce e la grazia di Dio saranno compagne di cammino.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
02/01/2013 - Accettare l'imprevisto è realismo (mariarosa Olgiati)

Sono rimasta molto colpita dal discorso del Papa perchè mi sembra di un realismo estremo.In questo periodo di caos l'unica posizionee realistica è accettare l'imprevisto come una strada fidandosi che ciò non sia frutto del caso,ma di un progetto buono si di noi.