BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 28 gennaio, si ricorda San Giuseppe Freinademetz

Tutti i SantiTutti i Santi

Purtroppo dovette avere a che fare, a partire dal 1895, con una situazione politica cinese molto difficile che vedeva i missionari e i tanti cinesi che si erano convertiti alla religione cristiana essere perseguitati in maniera aspra da alcune associazioni segrete. Moltissimi furono uccisi, in particolar modo nel suo territorio. Francesco dovette convivere con questa situazione per tantissimi anni nel corso dei quali comunque continuava a tenere fede a quella che era la sua missione evangelica. Una situazione non semplice, ma che non grande merito e coraggio riuscì a portare a compimento finché il 28 gennaio 1908 morì all’età di 56 per avere contratto una delle peggiori malattie dell’epoca: il tifo.

I grandi meriti di Francesco e la grande devozione che ne contraddistinse la vita terrena furono riconosciuti dalla Chiesa nel 1951, con l’inizio del procedimento per la beatificazione che poi avvenne nel 1975 grazie a papa Paolo VI. In seguito diventò Santo nel 2003 grazie alla canonizzazione voluta da papa Giovanni Paolo II. San Francesco Freinademetz è particolarmente venerato in tutta la regione del Trentino Alto Adige, in Germania e in Austria con tantissimi pellegrini che si recano a visitare la sua casa natale.

© Riproduzione Riservata.