BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Il punto sulle indagini: ecco perché la prova del dna su Pizzocolo aveva un esito scontato

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Difficilissimo azzardare una previsione. Il mio pensiero, o meglio il mio augurio – e credo che sia l’augurio di tutti – è che viste le modalità della morte della bambina, lasciata morire di gelo e di stenti in una notte di novembre, chi le ha fatto questo venga assicurato alla giustizia. Questa nuova tornata di audizioni sono la parte diciamo più di investigazioni tradizionale, ma si ricollegano sempre alla pista di Gorno. Queste persone, che si sono allontanare da Gorno  o da centri vicini della Val del riso nella bergamasca , potrebbero aver conservato un ricordo, una notizia un’informazione sulle frequentazioni di Guerinoni. Il loro apporto potrebbe essere prezioso

Ci sono purtroppo tutti gli elementi per far sì che questo caso si sommi ai restanti casi irrisolti della storia italiana: la verità salterà mai fuori? Io non mi sono mai  accodato a una sorta di crocifissione degli inquirenti; certamente ci sono stati errori e manchevolezze nell’indagine, ma – e lo dico con la massima tranquillità avendo seguito da vicino la triste vicenda dall’inizio – ci sono persone tra gli investigatori che hanno dato l’anima per risolvere il caso. È un caso obbiettivamente difficile, senza testimonianze, tranne quella estremamente labile che racconta di un furgone bianco transitare ad Ambivere, nei pressi di Brembate di Sopra, dal quale pare essere uscito un grido di donna o ragazza.

Insomma, troppo poco. Esatto e per di più non ci sono intercettazioni. O siamo di fronte a un assassino eccezionalmente bravo, o  estremamente fortunato o ancora eccezionalmente incensurato, per cui non è ancora entrato nel mirino degli investigatori. La mia personale previsione non è positiva, ma voglio continuare a credere e a sperare che ci possa essere giustizia per Yara, forse anche contro ogni logica.

 

(Fabio Franchini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.