BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PRIEBKE/ Video, tensione ai funerali dell'ex gerarca nazista: calci e pugni al carro funebre

Tra proteste e momenti di tensione, sono iniziati ad Albano Laziale i funerali di Erich Priebke. Una volta arrivato, il feretro è stato accolto dai calci e dai pugni dei cittadini infuriati

Erich Priebke (InfoPhoto)Erich Priebke (InfoPhoto)

Tra proteste e momenti di tensione, sono iniziati ad Albano Laziale i funerali di Erich Priebke. Il sindaco Nicola Marini aveva tentato di fermare il transito del feretro con un’ordinanza che è stata però rigettata successivamente dal Prefetto, il quale ha dato il via libera alle esequie: “La mia ordinanza andava incontro a quello che era il comune sentire cittadino, ho firmato attorno alle ore 16 – ha detto il primo cittadino - Poi il prefetto ha ritenuto di dover officiale il rito”. Appena arrivato davanti all’istituto Pio X della località dei Castelli Romani, appartenente alla confraternita dei padri Lefebvriani che hanno accettato di officiare le esequie dell’ex capitano delle SS, il carro funebre è stato preso a calci e pugni dai presenti, cittadini infuriati che non vogliono la salma di Priebke nella città a cui è che è stata riconosciuta la medaglia d’argento al valore della Resistenza. E' stato aggredito anche un prete lefebvriano, poi protetto dalle forze dell'ordine fino al suo ingresso nella chiesa. Ai funerali è giunto infine anche un gruppo di venti neofascisti, fermati dalla polizia perché con indosso caschi e volto coperto: facendo il saluto fascista, hanno più volte gridato "boia chi molla".

© Riproduzione Riservata.