BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALTEMPO/ Liguria, crolla un ponte a Carasco, donna si salva nuotando nel fiume

Pubblicazione:martedì 22 ottobre 2013 - Ultimo aggiornamento:martedì 22 ottobre 2013, 10.42

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

E' arrivato l'annunciato maltempo e la Liguria, come sempre in questi casi, si dimostra la regione più colpita. Un forte nubifragio caduto questa notte nel Tigullio ha fatto crollare un ponte nell'entroterra, in località Carasco: vi stava viaggiando una ragazza di vent'anni che è precipitata nel fiume con la sua vettura. La giovane è riuscita a uscire dal finestrino e a mettersi in salvo nuotando nella corrente. Un episodio drammatico che descrive la situazione sempre a rischio di questa regione, dove il disastro ambientale provoca a ogni ondata di maltempo problemi e tragedie, basti pensare alla drammatica alluvione di Genova di un paio di anni fa. Nella val Fontanabuona manca gas e luce in molte abitazioni mentre le località di Borzonasca e Mezzanego risultano isolate a causa di una frana. Maltempo anche in provincia di La Spezia con una frana caduta sulla via Aurelia tra Pian di Barca e Riccò del Golfo. Situazione critica anche in Toscana: un uomo di 52 anni è morto intrappolato nel suo furgone mentre passava in un sottopasso allagato dalle piogge. Il veicolo è sbandato finendo nel canale sottostante. Una donna è rimasta attaccata a un albero per circa cinque ore dopo essere stata trascinata via dalle acque del fiume Ombrone esondato per le forti piogge. 



© Riproduzione Riservata.