BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ANGELA BIANCO/ Operata in Grecia grazie al cyberknife la mamma malata di tumore

Angela Bianco ha lasciato l'ospedale di Bari e si è fatta operare in Grecia con una speciale tecnica in grado di garantire la vita del feto. In Italia è bloccata dalla burocrazia

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Non ha più aspettato le lunghezze della burocrazia italiana, quella pugliese in particolare, la mamma malata di tumore al cervello e incinta. Il caso di Angela Bianco, la donna di 26 anni che ha deciso di portare fino in fondo la sua gravidanza nonostante la malattia, ha fatto molto scalpore. Adesso la buona notizia è che l'intervento ha avuto un ottimo risultato. Però la donna si è dovuta recare ad Atene per essere operata con la particolare tecnica del cyberknife. Si tratta di una macchina che colpisce solo la massa tumorale senza toccare le cellule sane. In questo modo si può garantire la sopravvivenza del feto. In Italia invece non è possibile: Angela Bianco ha lasciato l'ospedale di Bari dove era ricoverata perché il cyberknife dal 2011 è in attesa di certificazioni e documentazione varia, insomma autentica burocrazia, da parte dell'amministrazione regionale. Angela Bianco ha così deciso di lasciare l'Italia e farsi operare ad Atene. 

© Riproduzione Riservata.