BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAUFRAGIO LAMPEDUSA/ Il soccorritore: cadaveri e grida d’aiuto, l'isola è un inferno

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Lampedusa, soccorritori in azione (Infophoto)  Lampedusa, soccorritori in azione (Infophoto)

Il vento c’è e il mare è abbastanza mosso. Sicuramente le condizioni non sono le migliori per questo tipo di attività, però si lavora.

 

Qual è la vostra ricostruzione della dinamica del naufragio?

Secondo la prima ricostruzione si è sviluppato un incendio a bordo, le persone sono tutte corse da un lato e il barcone si è capovolto. Questa però è una prima ipotesi che dovrà essere accertata.

 

Quante persone disperse ci sono ancora in questo momento?

Non si può dare un dato esatto perché non c’è un dato esatto relativo a quanti si trovavano a bordo al momento del naufragio. Si parla di un numero compreso tra 50 e 100 persone.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
04/10/2013 - L'isola della Misericordia (claudia mazzola)

Mi si strazia il cuore vedere quelle salme e non poter fare niente, e se fossi io al loro posto? Chiediamo al Signore che quell'inferno diventi paradiso e che il mio senso di colpa mi porti umanità.