BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STRAGE DI LAMPEDUSA/ Alfano: non sarà l’ultima strage

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Ormai l’immigrazione non è più un’emergenza, ma un fenomeno immanente. Se ne è detto convinto il ministro dell’Interno Angelino Alfano, riferendo alla Camera sulla strage di Lampedusa. Il vicepremier ha spiegato che, sulla barca, c’erano probabilmente più di 400 persone. 155 sono state tratte in salvo. Tra le vittime, invece, sono 111 i corpi recuperati. Ora si tratta di capire quante persone c’erano effettivamente nella stiva. Secondo Alfano, lì ci sono altre persone. «Lì viaggia solitamente chi paga il biglietto più caro, più poveri tra i poveri». Alfano ha denunciato come non vi sia «alcuna ragione per pensare che quanto accaduto ieri a Lampedusa sia l'ultima volta». Infine, ha detto di volersi unire al grido del Papa che, rispetto all’indifferenze che ha causato la strage, ha urlato “vergogna!”. Oggi, intanto, la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha fatto sapere che si recherà in visita a Lampedusa.



© Riproduzione Riservata.