BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LAMPEDUSA/ Video, Barroso e Letta arrivano tra le proteste: assassini e vergogna

I cittadini infuriati di Lampedusa accolgono Barroso con grida di vergogna e assassini. Intanto oggi terminerà il recupero dei cadaveri degli immigrati annegati nel barcone

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Non è stata una accoglienza affettuosa quella che i cittadini di Lampedusa hanno riservato al presidente della Commissione europea Barroso che insieme al capo del governo Letta, al ministro degli interni Alfano, al commissario europeo per gli affari interni Malmstrom, è giunto da poco a Lampedusa. Una visita che segue la drammatica vicenda del barcone affondato con centinaia di morti. Gli abitanti dell'isola infatti li hanno accolti alle grida di vergogna e assassini. Come si sa, in molti accusano l'Unione europea di aver abbandonato l'Italia da sola a fronteggiare l'emergenza immigrazione. Indignazione anche perché nel programma della visita ufficiale non è prevista la visita al centro di accoglienza dell'isola, dove migliaia di persone sono detenute contro le poche centinaia di posti a disposizione, attualmente circa 800 contro i 250 posti.  Continuano le ricerche dei corpi degli immigrati annegati, che dovrebbero terminare oggi: 186 cadaveri infatti sono già stati recuperati e ne mancherebbero una decina. 

© Riproduzione Riservata.