BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MEDJUGORJE/ Tornielli: per Francesco è meglio amare Dio che vivere per i messaggi…

Per ANDREA TORNIELLI, le parole di Bergoglio riguardano quanti, anziché affidarsi alle mani di Dio, si illudono di poter scrutare il futuro utilizzando i messaggi della Madonna

Infophoto Infophoto

“Il Papa non intendeva criticare chi crede nei messaggi di Medjugorje, nei cui confronti non c’è ancora un giudizio ufficiale da parte della Chiesa, anche se è innegabile che le apparizioni producano ogni anno degli enormi frutti spirituali positivi. La polemica di Bergoglio riguardava piuttosto quanti, anziché affidarsi nelle mani di Dio, si illudono di poter scrutare il futuro utilizzando i messaggi della Madonna”. Lo spiega Andrea Tornelli, editorialista e vaticanista de La Stampa, dopo che Papa Francesco nel corso dell’omelia di Santa Marta ha affermato che “la Madonna è Madre e ama tutti noi. Ma non è un capufficio della Posta, per inviare messaggi tutti i giorni”.

Tornielli, per quale motivo ritiene che il Papa non intendesse criticare Medjugorje?

Bergoglio ha già detto queste cose prima di diventare Papa. Nel mirino c’è il senso della curiosità per il futuro, e quindi tutto ciò che riguarda segreti o messaggi. Non è giusto attribuire questa omelia a un solo caso di apparizioni vere o presunte come è Medjugorje. Ciò a cui si riferiva il Papa è al fatto che spesso persone anche devote si fanno così prendere dal seguire i messaggi legati a questi fenomeni, che finiscono per avere un atteggiamento di eccessiva curiosità nei confronti del futuro.

In che senso la natura di questa curiosità non è veramente cristiana?

Perché queste persone sono così impegnate nel decifrare e confrontare questi messaggi, che finiscono per dimenticare la verità del messaggio evangelico. Possiamo preoccuparci di scrutare il futuro, ma non sappiamo neanche se ci saremo ancora domani mattina, eppure il giudizio finale su ciascuno di noi viene nel momento della morte. L’atteggiamento del cristiano è quello di chi sa che la sua vita dipende da Dio, e dunque non ha uno sguardo sul futuro che è così denso di curiosità, né si lascia così prendere da determinati messaggi sul futuro dell’umanità in quanto gli basta il Vangelo.

Prima di diventare Papa, Bergoglio si è mai espresso esplicitamente su Medjugorje?

Non lo ha mai fatto in termini specifici né sistematici. Quando era arcivescovo di Buenos Aires fu organizzata un’iniziativa collegata a Medjugorje e Bergoglio lasciò fare come è nel suo stile. Papa Francesco del resto ha una spiccata devozione mariana e lo si vede in tutto ciò che fa, nelle visite continue che compie alla Salus Populi Romani di Santa Maria Maggiore, come ha accolto e pregato davanti alla Statua della Madonna di Fatima lo scorso 13 ottobre, nella tenerezza con cui ha cullato la statuina di Santa Signora de Aparecida.

In che senso ritiene che ciò sia utile per interpretare le parole dette ieri dal Papa?


COMMENTI
17/11/2013 - Međugorje (Tiziano Briguglio)

Concordo con Claudia Mazzola! A Medugorje non si va per il sole che gira, per le nuvole che prendono forme particolari, per stare con il naso e con gli occhi ad aspettare che accadata l'accadimento sensazionale. Oppure a vedere e toccare a tutti i costi veggenti. Non è necessario andare con le cineprese per poi raccontare solo del sole che gira e di miracoli che tuttavia accadono. A Medugorje come in tutte le mete di pellegrinaggio o in qualsiasi chiesa si va per riprendere il proprio cammino di fede. Se si va con questo tipo di coscienza e di desiderio si portano a casa i frutti e questi ti restano dentro in modo indelebile e allora puoi guardi il tuo cuore che cambia, si converte come dono. Sia Lodato Gesù Cristo...

 
15/11/2013 - Sono stata a Medjugorje (claudia mazzola)

E' un posto incantevole e pure materiale, negozi, ristoranti, di tutto per un buon pellegrinaggio. Luogo di preghiera e di pace per l'anima ed il cuore. Non ho incontrato i veggenti, la Madonna mi ha condotto lì per l'Eucarestia e per aumentare il mio amore a Gesù. Ne sono tornata piena!