BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO MEZZI 15 NOVEMBRE/ Trasporto pubblico, stop di 4 ore anche a Bologna, Napoli e Bari: a rischio bus, tram e metro. Info e orari

Si preannuncia un altro venerdì nero per trasporti e mezzi pubblici in tante città italiane. Oltre a Roma e Milano, si fermano bus, tram e metro anche a Bologna, Napoli e Bari.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Si preannuncia un altro venerdì nero per trasporti e mezzi pubblici in tante città italiane. Oltre a Roma (clicca qui per i dettagli) e Milano (clicca qui), anche a Bologna le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno confermato l’adesione allo sciopero generale di quattro ore indetto dalle segreterie nazionali di Cgil,Cisl e Uil per protestare contro la Legge di Stabilità varata dal governo. Queste le modalità per i diversi servizi Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna), l’azienda che gestisce il trasporto su gomma a Bologna e Ferrara e il servizio ferroviario regionale: lo sciopero del trasporto pubblico locale si svolgerà dalle ore 12.30 alle ore 16.30, fascia oraria in cui i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 12.15. Durante gli orari di sciopero, fa sapere Tper in un comunicato, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore fino alle ore 13 e dalle ore 16 al termine del servizio. Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria o dall'autostazione, fino alle ore 12.20, mentre per i mezzi urbani di Ferrara, per quelli extraurbani e del servizio Taxibus saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 12.15. Per quanto riguarda invece i servizi ferroviari, lo sciopero si svolgerà dalle ore 9 alle ore 13 sulle linee della rete di competenza FER Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d'Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara. Negli orari di sciopero il servizio ferroviario non sarà quindi garantito. L’agitazione riguarderà poi anche il Meridione, in particolare la Campania e la Puglia: nel primo caso, a Napoli si fermeranno per quattro ore i mezzi Anm, Metronapoli e Sita, dalle 9 alle 13. L'ultima partenza di bus e metro è prevista per le 8.30, mentre la ripresa del servizio avverrà dopo circa 30 minuti dalla fine dello sciopero. A Bari, invece, non saranno garantite le corse regolari dalle 8.30 alle 12.30.

© Riproduzione Riservata.