BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Il 16 novembre si celebra Sant'Agnese d'Assisi

Sant'Agnese Sant'Agnese

San Francesco stesso, quando seppe la vicenda della giovane e coraggiosa Agnese, le porse l'abito monacale, invitandola a prendere i voti. Pochi giorni dopo, Santa Chiara e Sant'Agnese si stabilirono a San Damiano, in una casupola addossata ad una chiesetta che il medesimo San Francesco aiutò ad edificare. Nel giro di pochi giorni, molte donne di tutte le classi sociali si recarono a San Damiano, scegliendo di condividere la vita di penitenza delle due sorelle. Nacque così l'ordine delle Clarisse. Pochi anni dopo, nel 1219, Sant'Agnese venne incaricata da San Francesco di fondare un nuovo monastero, nei pressi di Firenze. Il nuovo monastero, fondato a Monticelli, divenne importantissimo nel giro di pochi anni. Negli anni successivi, Sant'Agnese iniziò a girare per l'Italia centro-settentrionale, favorendo la nascita di altri monasteri in tutta l'area. Tra i tanti conventi fondati da Sant'Agnese, sono da ricordare quelli di Venezia, Padova, Mantova. Nel 1253, Sant'Agnese venne chiamata dalla sorella Chiara al suo capezzale, nel monastero umbro di San Damiano. Santa Chiara si spense l'11 agosto dell'anno 1253. Sant'Agnese, quattro anni più giovane, morì pochi mesi dopo, il 16 novembre di quel medesimo anno. Le sue spoglie mortali sono conservate ad Assisi, nella Basilica di Santa Chiara, a fianco di quelle della sorella maggiore.

© Riproduzione Riservata.