BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ALGERIA/ Due ragazzi si gettano da un palazzo per evitare le nozze combinate

Un gesto radicale dettato dall'insofferenza di due giovani che non potevano realizzare il proprio amore. Lei era stata promessa in sposa a un altro e così decidono di buttarsi da un palazzo

InfophotoInfophoto

Un triste destino ha accolto nelle braccia della morte due ragazzi algerini di 18 anni che non hanno voluto rassegnarsi al volere dei genitori. Lei era stata promessa in sposa a un altro uomo e così la coppia ha deciso di gettarsi da un palazzo tenendosi per mano alla vigilia delle nozze della donna. È successo nella città di Jijel, una cittadina sulla costa dell’Algeria situata a nord-est. Secondo quanto riferito dal sito Tsa, i due fidanzati avrebbero optato per il gesto estremo a poche ore dal matrimonio, alle prime luci dell’alba. I matrimoni combinati sono ancora una realtà che fa parte dei nostri tempi e in alcune parti del mondo è una pratica ben radicata nella società molto difficile da scardinare, soprattutto in quella musulmana. Nella maggior parte dei casi, alla base di queste  decisioni prese dai genitori per conto dei figli, ci sono motivazioni economiche che trascendono l’amore reale di una coppia. Il sentimento viene messo in secondo piano, sperando che prima o poi possa nascere del tenero; questo non è stato il caso dei due ragazzi di Jijel che hanno preferito la morte piuttosto che vedersi dividere in nome di un finto amore dettato da fattori economici.

© Riproduzione Riservata.