BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FORCONI/ Brunetta ai manifestanti: vergognatevi, andate a lavorare. La smentita

Rissa verbale tra l'ex ministro Brunetta e alcuni manfiestanti del movimento dei forconi a Longarone, dove il politico era rimasto bloccato nel traffico. Ecco cosa è successo

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

L'ex ministro Renato Brunetta si è trovato davanti una manifestazione degli aderenti al movimento dei forconi. E' successo a Longarone in provincia di Belluno. Come è successo a migliaia di italiani in questi giorni, anche l'esponente di Forza Italia è rimasto bloccato nel traffico per via della manifestazione. Ha però perso la pazienza ed è sceso dalla sua vettura, prontamente seguito dalla sua scorta, e ha attaccato i manifestanti: "Vergognatevi, andate a lavorare" ha detto loro. Ovviamente ne è nata subito una rissa verbale che poi è finita quando Brunetta ha deciso di tornare in macchina, con la promessa però che si sarebbe fatto sentire presto. E' in arrivo da parte sua una denuncia? Staremo a vedere. Brunetta aveva già avuto da ridire contro gli esponenti del movimento durante l'ultima puntata di Servizio pubblico. Al proposito, lo stesso giornale che aveva pubblicato la notizia, Il gazzettino Veneto, ha adesso smentito quanto era stato detto: “In riferimento a quanto scritto a proposito della visita dell’onorevole Brunetta a Longarone e al diverbio avuto con il movimento dei Forconi, si precisa che la notizia è destituita di ogni fondamento e si chiede scusa all’interessato”.

© Riproduzione Riservata.