BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ILVA/ La Cassazione annulla il sequestro di 8,1 miliardi della famiglia Riva

Con una sentenza la Corte di cassazione ha deciso che siano restituiti 8,1 miliardi di euro alla holding che controlla l'azienda Ilva di Taranto, a suo tempo sequestrati

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Buona notizia natalizia per la famiglia Riva, i proprietari della contestata e discussa azienda Ilva di Taranto, da tempo al centro di sequestri e iniziative giudiziarie. La Corte di cassazione ha infatti disposto il dissequestro di 8,1 miliardi di euro a suo tempo sequestrati per ordine dei giudici che indagano sul caso. Tutti questi soldi devono adesso essere restituiti alla Riva Fire, la holding che controlla la Ilva Spa. La cifra era stata calcolata sulla base di quanto avevano quantificato i custodi giudiziari degli impianti dell'area a caldo, una cifra equivalente alle somme che l'Ilva avrebbe risparmiato non intervenendo a sistemare con misure anti inquinamento gli impianti stessi.

© Riproduzione Riservata.