BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 22 dicembre, si ricorda Santa Francesca Saverio Cabrini

Pubblicazione:

Tutti i santi  Tutti i santi

Alle argomentazioni pratiche, ma assai discutibili dell’arcivescovo, la Cabrini oppose quelle di carattere assai più spirituale, ossia l’appoggio del Papa e l’amicizia intrapresa con una facoltosa fedele statunitense, moglie di Palma De Cesnola, il famoso direttore del Metropolitan, il museo più celebre della città. Forte di questi sostanziosi argomenti, la donna non ebbe perciò difficoltà a proseguire nel suo tentativo, aprendo una prima scuola rivolta alle ragazze in un appartamento che era stato offerto proprio dalla consorte di De Cesnola. Alla gestione di questa scuola, le suore affiancarono anche un’incessante opera di assistenza nei quartieri popolari, quelli più a rischio e degradati. Opera che comportava ogni giorno rischi derivanti dal contatto con ambienti in cui la violenza era una regola, insieme alla estrema indigenza. 

In questa attività la Cabrini riuscì a farsi benvolere dagli emigrati italiani, di cui cercò di migliorare condizioni che li vedevano al limite della schiavitù. Da un lato cercò di innalzarne lo spirito civico, dall’altro di rafforzare il loro senso di attaccamento alla patria lasciata e alla religione cattolica. Opera in cui fu affiancata anche da chi non nutriva sentimenti religiosi, ma si sentiva coinvolto dal suo afflato sociale. 

La sua morte arrivò proprio mentre stava effettuando un nuovo viaggio a Chicago, il 22 dicembre 1917, nel quadro del suo incessante prodigarsi.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.