BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

M5S/ Lazio, la crostata di Natale dell'assessore rifiutata dal consigliere Perilli

Era solo una crostata natalizia, offerta dall'assessore alle pari opportunità della regione Lazio. Ma un consigliere del Movimento cinque stelle l'ha rifiutata. Ecco perché

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

C'è chi neppure a Natale abbassa la guardia. E' successo al consiglio regionale del Lazio, dove un assessore della giunta, Concettina Ciminiello, in un gesto di generosità tipico del periodo festivo, aveva offerto a tutti una crostata preparata da lei stessa. La crostata era arrivata in un pacchetto singolo a ogni membro del consiglio regionale, così dicono le varie fonti che riportano la notizia tra cui il sito blitzquotidiano. Tutti hanno accolto il regalino con simpatia, anche sei dei sette consiglieri appartenenti al Movimento cinque stelle. E il settimo? Si tratta di Gianluca Perilli che non l'ha nemmeno aperto e l'ha rispedito al mittente. Il motivo, come ha detto lui stesso, è che fa parte della sua etica di lavoro rifiutare ogni genere di regalo: in ambito istituzionale, ha detto, non accetta alcun tipo di regalo, neanche una crostata natalizia. "Ieri a noi consiglieri regionali è arrivato un pacchetto da parte dell'assessore Ciminiello con gli auguri di Natale. Come da mia abitudine l'ho rimandato indietro senza nemmeno aprirlo perché non uso accettare regali nell'ambito del mio ruolo istituzionale. Soltanto dopo ho saputo che all'interno c'erano una crostata preparata personalmente dall'assessore, che ci è anche rimasta un po' male, viste le migliori intenzioni e il gesto puramente simbolico” ha detto, aggiungendo di aver comunque ringraziato l'assessore spiegandole che non c'era nulla di personale nel rifiuto. 

© Riproduzione Riservata.