BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

URBI ET ORBI/ Cosa vuol dire e cosa significa la benedizione del Papa per i cristiani

Pubblicazione:mercoledì 25 dicembre 2013 - Ultimo aggiornamento:venerdì 25 dicembre 2015, 0.43

Infophoto Infophoto

NATALE 2013, BENEDIZIONE URBI ET ORBI: COSA VUOL DIRE E COSA SIGNIFICA “Urbi et Orbi” è una locuzione latina che significa “Alla città (di Roma) e al mondo” (letteralmente: all'Urbe e all'Orbe), usata in particolari decreti delle Congregazioni romane o in solenni benedizioni pontificie per indicare che sono rivolte non solo alla città di Roma di cui il Papa è vescovo, ma a tutto il mondo cattolico. Il Papa impartisce la sua prima benedizione “Urbi et Orbi” al momento della propria elezione al soglio pontificio, inoltre viene diffusa nei giorni di Natale e Pasqua e in occasioni particolari.

La benedizione viene impartita non solo ai presenti in Piazza San Pietro, ma grazie ai mezzi di comunicazione vale anche per le persone collegate tramite radio, televisione, internet.

La benedizione “Urbi et Orbi”, che viene pronunciata in latino, contiene una formula di remissione dei peccati e indulgenza: “Sancti Apostoli Petrus et Paulus, de quorum potestate et auctoritate confidimus, ipsi intercedant pro nobis ad Dominum / Precibus et meritis beatæ Mariae semper Virginis, beati Michaelis Archangeli, beati Ioannis Baptistæ et sanctorum Apostolorum Petri et Pauli et omnium Sanctorum misereatur vestri omnipotens Deus et dimissis omnibus peccatis vestris, perducat vos Iesus Christus ad vitam æternam / Indulgentiam, absolutionem et remissionem omnium peccatorum vestrorum, spatium verae et fructuosae pænitentiæ, cor semper pænitens et emendationem vitae, gratiam et consolationem sancti Spiritus et finalem perseverantiam in bonis operibus, tribuat vobis omnipotens et misericors Dominus / Et benedictio Dei omnipotentis: † Patris et Filii et Spiritus sancti descendat super vos et maneat semper” (in italiano: “I Santi apostoli Pietro e Paolo, nel cui potere e autorità confidiamo, intercedano per noi presso Dio / Per le preghiere e i meriti della beata sempre vergine Maria, del beato san Michele arcangelo, del beato Giovanni Battista, dei santi apostoli Pietro e Paolo, e di tutti i santi, Dio onnipotente abbia misericordia di voi, e, perdonati tutti i vostri peccati, Gesù Cristo vi conduca alla vita eterna / Dio onnipotente e misericordioso vi dia l'indulgenza, l'assoluzione e il perdono di tutti i vostri peccati, un periodo di pentimento genuino e fruttuoso, un cuore sempre penitente e una conversione della vita, la grazia e il consiglio dello Spirito Santo, e la perseveranza continua nelle opere buone / E la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo discenda su di voi e con voi rimanga sempre”). 

Nel linguaggio quotidiano “Urbi et Orbi” viene utilizzato in tono scherzoso per descrivere qualcosa detto o pubblicato facendolo sapere a tutti.



© Riproduzione Riservata.