BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Il 31 dicembre si celebra Santa Caterina Labouré

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Tra i desideri espressi dalla Madonna nel corso delle apparizioni, ci fu anche la nascita dell'Associazione delle Figlie di Maria Immacolata, che iniziò nel 1836 e terminò undici anni dopo. Va però rimarcato che di queste apparizioni e dei favori concessi dalla Madonna, ebbero notizia solo i suoi diretti superiori, tanto che la donna continuò a vivere nella massima umiltà, senza mai cercare di ritagliarsi una posizione di favore o di far trapelare quanto era successo nel corso di queste visioni, verso l'esterno. Caterina continuò a servire nel più assoluto silenzio per oltre quarantasei anni i poveri che erano ricoverati nell'ospizio parigino di Enghien, continuando a fare quello che aveva fatto per tutta una vita, dedicarsi agli umili, a coloro che avevano bisogno di essere sostenuti ogni giorno.La sua morte, giunse il 31 di dicembre del 1876. Quando i suoi resti furono riesumati, proprio le mani che avevano potuto toccare la Madonna e gli occhi che avevano avuto la grazia di poterla osservare, si rivelarono conservati perfettamente. Beatificata da Pio XI nel mese di maggio del 1933, venne quindi canonizzata da Pio XII nel luglio del 1947. Le sue reliquie oggi, sono ospitate proprio nella cappella in cui Caterina ebbe le apparizioni.

© Riproduzione Riservata.