BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BOLOGNA/ 17enne investito da un treno muore sul colpo

Un 17enne stava andando a scuola e probabilmente aveva le cuffiette nelle orecchie. Attraversando un passaggio a livello con la sbarra abbassata, non ha sentito arrivare il treno

InfophotoInfophoto

Stava andando a scuola, probabilmente aveva le cuffiette nelle orecchie. Attraversando un passaggio a livello, non ha sentito arrivare il treno. Così, un 17enne di Crespellano (nel bolognese), alle 7.10, in Via Michele Ferro, è morto sul colpo, investito dal convoglio. Le sbarre regolarmente abbassate, ma lui aveva voluto passare comunque. Probabilmente, per non perdere l’autobus che aveva scorto arrivare. Gli amici hanno provato ad avvisarlo, urlando “treno, treno!”. Ma, oltre alla circostanza delle cuffie, quel treno era molto silenzioso, perché di ultima generazione.  Si trattava del ETR 350-400, partito dalla Stazione di Vignola e diretto alla Stazione Centrale di Bologna. I carabinieri della caserma locale stanno indagando sulla vicenda, aiutati dalla sezione investigazioni scientifiche del Comando provinciale dei carabinieri di Bologna. E’ stato aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio colposo. Una pura formalità tecnica, per consentire agli inquirenti di disporre di alcuni strumenti di indagine e adempiere a particolari accertamenti. Pare, in ogni caso, che nessuno dubiti del fatto che si sia trattato di una tragica fatalità. Fer (Ferrovie Emilia Romagna) e Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna) hanno espresso il proprio cordoglio alla famiglia del giovane.

© Riproduzione Riservata.