BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DROGA/ Cattarina: fa più danni il "buco" o la sentenza della Cassazione?

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Io ritengo che la lotta alla tossicodipendenza, all'uso delle sostanze stupefacenti debba essere sempre più ferma e precisa. Non so se bisogna intervenire sulla Fini-Giovanardi, so che non è giusto lasciare così i freni e allargare le maglie verso l'uso delle sostanze stupefacenti. Sempre più giovani vi cadranno dentro e il danno sarà sempre più grande. E' una diseducazione in atto, che provoca un torpore delle coscenze su questo tema che va crescendo.

 

E' però una mentalità che prende sempre più piede, che sembra portare a una legalizzazione delle droghe leggere. E' così?

Mi sembra che la tendenza sia questa, ma non è certo una tendenza buona e auspicabile. Chi adotta queste sentenze e questi provvedimenti lo fa perché ha bisogno di colpire con effetti speciali e "stupefacenti" l'opinione pubblica. Ma non ce ne sarebbe davvero bisogno, dato che la droga è già tanto libera per conto suo. Liberalizzare la droga più di quello che è già oggi non serve, è già facilmente reperibile e scorre a fiumi. Di renderla ancora più libera non se ne sente davvero il bisogno.

© Riproduzione Riservata.