BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 25 febbraio, si ricorda il Beato Sebastiano dell’Apparizione

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

All’età di 50 anni decise di abbandonare la vita imprenditoriale e, comprando un podere con tanto di fattoria, si dedicò all’allevamento del bestiame. Intorno ai 60 anni decise che fosse arrivato il momento giusto per prendere moglie, anche perché convinto che la tentazione della carne non lo potesse più toccare. Si sposò prima con una giovane donna dietro insistenza della sua famiglia, in quanto molto bisognosa, e poi con una seconda donna. Entrambe morirono per via di malattie. Intorno ai 72 anni si ammalò anche lui di un terribile male dal quale in maniera miracolosa riuscì a sopravvivere. Questo venne interpretato da lui come un segno della Provvidenza e perciò donò tutti i suoi beni a una comunità di Clarisse e allo stesso tempo divenne un terziario francescano.

Durante questo periodo della propria vita fu da esempio per tutti in quanto Sebastiano si mostrò sempre caritatevole, umile, e gentile con tutti. Di lui si racconta che riuscisse a farsi capire dagli animali proprio come San Francesco e durante i suoi viaggi venisse accompagnato dagli Angeli. Si spense il 25 febbraio 1600 all’età di 98 anni a Puebla degli Angeli dove ancora attualmente sono conservate le sue spoglie. È stato canonizzato il 17 maggio 1789 da Papa Pio VI.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.