BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCIDENTE FIUMICINO/ Aereo Carpatair finisce fuori pista, sedici i feriti. Voli sospesi (video)

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Brutto incidente ieri sera all'aeroporto romano di Fiumicino. Un volo della compagnia romena Carpatair, in dotazione come partner alle linee aeree Alitalia, è infatti uscito di pista mentre stava atterrando. Il bilancio è di sedici feriti di cui due in gravi condizioni. Uno di questi due è una delle hostess che si trovava a bordo. Si tratta del volo ATR 72 che era partito da Pisa con cinquanta passeggeri tra cui quattro membri dell'equipaggio. Le cause dell'incidente sono ancora al vaglio dei responsabili, ma sembra che la tesi più accreditata sia quella del forte vento che imperversava ieri sera sull'aeroporto Leonardo da Vinci e che quindi avrebbe spinto l'aereo ad andare fuori pista. Al momento tutti i voli della compagnia aerea romena che collegano Pisa e Bologna con la capitale sono stati sospesi: ci sono infatti polemiche sull'affidabilità dei mezzi in gestione ai romeni. Nessuno dei feriti rischia la vita, ma la hostess ricoverata ha accusato danni alla colonna vertebrale cadendo - probabilmente si trovava in piedi - al momento dell'impatto del mezzo. La maggior parte dei passeggeri erano cittadini romeni ma ci sono anche italiani e brasiliani. La situazione dei feriti è la seguente: all'ospedale San Camillo tre ricoverati in codice verde, Sant'Eugenio un codice giallo e due verde, Aurelia Hospital un codice giallo, San Filippo Neri tre codici verdi, Grassi(due codici gialli, Policlinico Tor Vergata due codici verdi. Tutti denunciano contusioni di vario livello. Il mezzo è finito sui prati intorno alla pista e risulta inclinato su di un lato con un carrello rotto. Durante l'atterraggio, secondo le testimonianze di chi era a bordo, il mezzo ha toccato due volte terra per poi rialzarsi. Quindi al momento del secondo impatto il carrello si è rotto e l'aereo è finito fuori pista. Secondo Alitalia e il direttore Enac dell'aeroporto la colpa è del forte vento: "Al momento è impossibile dire cosa sia accaduto. Le motivazioni potrebbero essere mille, non ultima quella legata alle condizioni meteorologiche. Potrebbe essere stato il vento a contribuire all'evento". Naturalmente le indagini sono ancora in corso e si attende una comunicazione ufficiale definitiva. Polemiche invece sulla compagnia romena Carpatair che ha in sub appalto alcune rotte di proprietà Alitalia. Infatti nel maggio 2012 si ricorda un incendio a bordo di uno dei loro aerei, all'aeroporto di Firenze, e a dicembre la perdita di carburante sul volo Pisa-Roma. E ancora: lo scorso 4 gennaio sulla rotta Ancona-Roma uno dei loro aerei fu colpito da depressurizzazione nella cabina. C'è infine il caso di un volo partito da Pisa diretto a Roma che per un guasto a bordo fu costretto a tornare a Pisa. 


  PAG. SUCC. >