BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCLAVE 2013/ Weigel (Usa): nella Sistina c'è anche chi vorrebbe "fermare" il Vangelo

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

InfoPhoto  InfoPhoto

La missione della Chiesa è ostacolata da crimini e cattivi comportamenti che sono l’antitesi di ciò che la Chiesa proclama. La Chiesa non può proclamare la verità del Vangelo, se il clericalismo e il nepotismo, gli scandali finanziari e sessuali, continuano a sfregiare la faccia della Chiesa. Questi problemi devono essere affrontati e presi gli opportuni rimedi, cosicché la missione possa continuare. Oggi vi sono sufficienti ostacoli «esterni» alla missione cristiana perché si possa evitare di affrontare gli ostacoli «interni».

Ai media piace considerare l’ipotesi di un Papa nero o di un Papa del Terzo mondo: è solo una suggestione del politically correct?
La nazionalità e la razza non dovrebbero avere nulla a che vedere con l’elezione di un Papa, né ora, né in futuro.

Qual è il Pontefice che lei, come cattolico, attende?
Un Papa che faccia sua, nella persona e nelle parole, la Nuova Evangelizzazione, un Papa missionario che abbia l’accortezza di scegliere un Segretario di Stato competente per riformare il governo centrale della Chiesa, immettendovi persone appassionate e competenti, e che sappia gestirlo con efficienza.

(Federico Ferraù)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.