BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FAVORITI & PAPABILI/ Chi è Odilo Pedro Scherer, elettore al Conclave 2013

Pubblicazione:martedì 12 marzo 2013 - Ultimo aggiornamento:martedì 12 marzo 2013, 2.17

Il cardinale Pedro Odilo Scherer, arcivescovo di San Paolo in Brasile Il cardinale Pedro Odilo Scherer, arcivescovo di San Paolo in Brasile

Il nome non tradisca. Il cardinale Scherer proviene non dalla Vecchia Europa ma da una delle zone più vive per il cattolicesimo, ossia l'America Latina. E precisamente da San Paolo, in Brasile, di cui è arcivescovo. Le sue origini tedesche mitigano l'espansività sudamericana, ma il cardinale Scherer è ben immerso nella realtà piena di contraddizione del suo Paese. E anche di quella della Chiesa cattolica. È infatti membro della Commissione cardinalizia di Vigilanza dello Ior e del Consiglio dei cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede e quindi conosce bene la cassaforte della Santa Sede, da sempre, ma specialmente negli ultimi tempi, al centro di controverse vicende. E, pur non facendone parte, conosce sufficientemente bene gli ingranaggi e i meccanismi della curia per essere in grado di governarla e riformarla senza, tuttavia, rompere con il passato. Mastica le dottrine della Teologia della liberazione e sa apprezzarne gli aspetti positivi senza lasciarsi trarre in derive eterodosse.

Nato il 21 settembre 1949 a São Francisco, Pedro Odilo Scherer è stato nominato sacerdote il 7 dicembre del 1976. Rettore dal 1977 al 1978 del Seminario diocesano São José a Cascavel, ha insegnato, successivamente, filosofia e teologia. Tra il 91 e il 92 è stato rettore del Seminario teologico di Cascavel, mentre fino al 93 è stato direttore e professore del centro interdiocesano di teologia. Dopo essersi specializzato presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma, ha potenziato le sue attività nel campo dell’insegnamento. Il 28 novembre 2001 è stato nominato ausiliare dell'arcivescovo di São Paulo. Al 21 marzo 2007 risale invece la nomina a titolare della stessa arcidiocesi. È stato creato cardinale da Benedetto XVI nel Concistoro del 24 novembre 2007, del Titolo di Sant’Andrea al Quirinale.



© Riproduzione Riservata.