BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JORGE BERGOGLIO/ Il Papa “piemontese” amante del Grignolino e del pranzo di Babette

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Lui, che da professore faceva leggere Jorge Luis Borges ai suoi studenti, dice che bisogna passare da una Chiesa “regolatrice della fede” a una Chiesa “che trasmette e facilita la fede”. In questo c'è insomma già qualche dettaglio del suo cammino che è iniziato ieri: dare tutta la vita per testimoniare la gioia della fede. Lo hanno fatto i suoi genitori; è la simbologia di Babette che dà tutti i suoi averi per vedere il gusto che irrompe intorno a una tavola e disegna la felicità sui volti delle persone; lo farà lui, da piemontese, coi piedi ben saldi a terra, sapendo che la vita è molto di più di quanto possiamo immaginare.

Tutta la sua storia è stata segnata dalla mano della Provvidenza. Tutta la storia della nostra povera gente, qui nel Monferrato, ha toccato con mano il gusto della rinascita. È il giorno della speranza, oggi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.