BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JORGE BERGOGLIO/ Lettera di Papa Francesco agli argentini: non venite a Roma ma fate opere di carità

Pubblicazione:venerdì 15 marzo 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Lo stile del nuovo Papa appare evidente ogni momenti di più. Il Papa dei poveri il Papa che ama Francesco, Papa Francesco, che chiede ai suoi connazionali di non spendere soldi per un viaggio tanto lungo dall'Argentina a Roma per venire a salutarlo, ma di dare quegli stessi soldi in opere di carità. Un messaggio forte e altamente significativo: lo ha reso noto il nunzio apostolico di Buenos Aires, Emil Paul Tscherrig comunicando il contenuto di una lettera ricevuta dal Pontefice scritta il 14 marzo. Martedì 19 marzo infatti come si sa comincerà in modo pubblico il suo Pontificato con la messa alle ore 9 e 30 in Piazza San Pietro a Roma, celebrazione per la quale si aspettano come sempre in questi casi centinaia di migliaia di fedeli e come sempre appunto in questi casi sono i connazionali del Papa appena eletto a muoversi più numerosi. Dunque lecito aspettarsi una forte componente di argentini, ma Papa Francesco non vuole. Nella lettera citata chiede infatti esplicitamente ai suoi connazionali, popolo e sacerdoti, di risparmiare i soldi per un viaggio del genere e devolversi invece in opere di carità per i più bisognosi. Il Papa ringrazia anche i suoi connazionali per le preghiere e le manifestazioni d'amore nei suoi confronti.



© Riproduzione Riservata.