BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 16 marzo, si ricorda Beata Benedetta di Assisi

Beata Benedetta di AssisiBeata Benedetta di Assisi

Negli stessi anni, Benedetta favorisce il trasferimento delle clarisse dalla chiesa di San Damiano a quella di San Giorgio, annessa alla neonata Basilica di Santa Chiara, la stessa chiesa che a partire dal 1602 per volontà del vescovo di Assisi, Marcello Crescenzi ospita le sue spoglie che riposano accanto a quelle di Santa Agnese e della Beata Amata. Nella Cappella che prende il nome appunto da Santa Agnese, sorella della più celebre Chiara, si venera un crocifisso sagomato, posto sopra l'altare maggiore che reca ai lati due dipinti: su un braccio c'è la raffigurazione di Santa Chiara e sull'altro, appunto, la Beata Benedetta. Completa i due ritratti una scritta in caratteri gotici che dice: "Domina Benedicta post Sanctam Claram prima Abbatissa me fecit fieri", a indicare il passaggio di testimone tra le due carismatiche clarisse.

Incerta è la data di morte della Beata: alcune fonti la fanno cadere il 19 ottobre altre invece il 16 marzo, sempre del 1260.

© Riproduzione Riservata.