BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PAPA FRANCESCO/ Parla la sorella di Jorge Bergoglio: nessuna fidanzata, ma sa fare un risotto "divino"

Il giornale italiano Chi pubblica una intervista esclusiva con la sorella di Papa Francesco: la sua infanzia, il suo impegno sacerdotale, le sue passioni: calcio e cucina

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Immediatamente dopo la sua elezione, i media di tutto il mondo si erano dati da fare per scoprire particolari sulla vita di Jorge Bergoglio, poco conosciuto soprattutto in Europa. Tra i tanti, ecco chi si era recato a bussare alla porta della sorella del Papa, Maria Elena. Avevano fatto scalpore alcune sue parole riferite all'adolescenza del Papa, quando sarebbe stato in procinto di fidanzarsi, molto innamorato di una sua coetanea a cui aveva scritto una lettera dicendo di sognare il giorno del suo matrimonio. Parole amplificate e riprese malamente come sempre in questi casi, tanto che in una intervista esclusiva rilasciata al giornale italiano "Chi", la sorella del papa si sente in dovere di precisare meglio quanto detto allora. Non è mai esistita una fidanzatina, dice, però se la persona in questione si sente di dire così allora lasciamole raccontare questa storia. Nel cuore di Jorge, dice, c'è sempre stato solo Gesù e poi a quell'età a lui piaceva giocare a pallone, la sua grande passione. "Jorge da bambino era come lo vedete adesso. Attento, sempre così carino e dolce con tutti noi, ma specialmente con nostra mamma e nostro padre" dice la donna. Aggiunge poi che non si aspettava la sua elezione, che era convinto che il suo posto fosse Buenos Aires dove doveva occuparsi dei suoi poveri. Infine una nota di colore: "Lui è un cuoco sopraffino. Il suo risotto è una cosa divina, una meraviglia. Ma tra le sue prelibate ricette ci sono anche i calamaretti ripieni, squisiti".

© Riproduzione Riservata.