BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ALDOVRANDI/ Video, agenti manifestano sotto l’ufficio della madre. Il sindaco di Ferrara litiga con il Coisp

Pubblicazione:giovedì 28 marzo 2013

Tagliani litiga con Potito Salatto Tagliani litiga con Potito Salatto

Ieri il Coisp, (coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia) ha manifestato davanti al comune di Ferrara. Proprio dove lavora Patrizia Moretti, la mamma di Federico Aldrovandi, ucciso nel 2005 da quattro agenti che,successivamente, sono stati condannati in via definitiva per omicidio colposo. A prenderne le difese, è stato il sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, sceso in piazza per chiedere ai manifestanti di spostarsi qualche decina di metri. Questo, affinché il loro gesto non risultasse provocatorio e perché i buoni rapporti con le forze di polizia non ne risultassero pregiudicati. Non c’è stato nulla da fare. Il sindaco si è dovuto scontrare duramente con il segretario del Coisp Franco Maccari e, in particolare, con l'eurodeputato di Fli, Potito Salatto. Uno scontro verbale che, a tratti, è risultato talmente carico di tensione che sembrava che i due potessero venire alle mani. Poco dopo, è scesa in piazza la stessa Moretti, con un'immagine del figlio morto. Pare che, a quel punto, i manifestanti del presidio si siano girati dandole le spalle e ignorandola, come lei ha in seguito rivelato in un programma radio.


  PAG. SUCC. >