BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BENEDETTO XVI/ Carrón: ci ha mostrato la bellezza della fede in Cristo

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

E' la certezza della presenza di Cristo nella Chiesa, spiega,  quello che ha reso possibile il gesto di Papa Benedetto. "Per questo siamo totalmente fiduciosi, perché la presenza di Cristo adesso è più palese che mai". Per il responsabile della Fraternità di Cl, l'immagine che riassume la testimonianza di questo Papa è il volto lieto, solare, radioso "con cui ci ha salutato prima che il portone di Castel Gandolfo venisse chiuso, perché questa letizia che abbiamo visto nel suo volto dice tutto su cos’è per lui Cristo. Solo la presenza reale di Cristo può riempire la vita di un uomo, fino a farla traboccare di questa pienezza che abbiamo visto. Questo è quello che esprime un’immagine, un’esperienza umana che abbiamo visto davanti a noi: qual è la natura del cristianesimo a cui il Papa ha cercato costantemente di introdurci e di testimoniare in ogni modo, cioè come solo Cristo possa rispondere a questa sete di vita che ciascun uomo ha, e la faccia lieta vuol dire che questa risposta c’è. È questa la chiave per capire il suo magistero e tutto quanto quello che lui ci ha comunicato".
Infine un auspicio, un augurio su come dovrà essere il nuovo Papa: "Un uomo di fede, appassionato di Cristo, che risvegli sempre di più la nostra fede perché possiamo riscoprire qual è la sua bellezza, qual è la sua capacità di rispondere a tutte le sfide della vita e avere uno a cui guardare per imparare a diventare cristiani in questi tempi in cui siamo chiamati a vivere la fede.

© Riproduzione Riservata.