BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA STREAMING/ Il Regina Coeli di papa Francesco nel lunedì dell’Angelo

Pubblicazione:lunedì 1 aprile 2013 - Ultimo aggiornamento:lunedì 1 aprile 2013, 12.20

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

DIRETTA STREAMING REGINA COELI DI PAPA FRANCESCO Oggi, lunedì 1 aprile, alle 12:00 papa Francesco tornerà ad affacciarsi alla finestra su piazza San Pietro per pregare insieme alla folla di credenti e recitare il Regina Coeli. L’evento, che vi offriamo in diretta streaming con la finestra in fondo alla pagina, arriva in occasione del lunedì dell’Angelo, giorno festivo che viene dopo la Pasqua. In questa occasione si ricorda l’incontro che le donne, andate al sepolcro di Gesù e trovatolo vuoto, ebbero con l’angelo che ne annunciò la Resurrezione. È quindi ovviamente una festa importante per la Chiesa. Per papa Francesco si tratta di un’altra occasione per parlare ai fedeli, dopo tutte le celebrazioni liturgiche della settimana santa, dalla lavanda dei piedi fino alla benedizione urbi et orbi, passando per la Via crucis e la Santa messa in piazza San Pietro. Va poi detto che per ora Bergoglio ha recitato un solo Angelus, il 17 marzo, nella domenica successiva alla sua elezione (avvenuta il giorno 13), in quanto la domenica seguente era quella delle Palme, nella quale ha incontrato direttamente i fedeli passando in piazza, senza quindi affacciarsi dalla finestra. Oltretutto nel periodo che va dalla Pasqua fino alla Pentecoste, il tradizionale Angelus viene sostituito dal Regina Coeli. Si tratta di un’altra preghiera mariana, un inno alla Madonna, madre del Risorto, molto breve, che spesso viene cantata. Ecco il testo in latino: “Regina caeli, laetare, alleluia. Quia quem meruisti portare, alleluia. Resurrexit, sicut dixit, alleluia. Ora pro nobis Deum, alleluia”, (Regina del cielo, rallegrati, alleluia. Gesù, che tu hai portato nel seno, alleluia, è risorto, come ha detto, alleluia. prega per noi Dio, alleluia). Al termine vi è anche una preghiera: “Gaude et laetare, Virgo Maria, alleluia. Quia surrexit Dominus vere, alleluia. Oremus: Deus, qui per resurrectionem Filii tui Domini nostri Iesu Christi mundum laetificare dignatus es, praesta, quaesumus, ut per eius Genetricem Virginem Mariam perpetuae capiamus gaudia vitae. Per Christum Dominum nostrum. Amen”. (Rallegrati, Vergine Maria, alleluia. Il Signore è veramente risorto, alleluia. Preghiamo: O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio hai ridato la gioia al mondo intero, per intercessione di Maria Vergine, concedi a noi di godere la gioia della vita senza fine. Per Cristo nostro Signore. Amen).

 

GUARDA IL VIDEO

 

CLICCA QUI SE NON RIESCI A VEDERE IL PLAYER VATICANO



© Riproduzione Riservata.