BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

UDIENZA DEL MERCOLEDI'/ Papa Francesco dà il ciuccio a un bambino che lo aveva perso

Durante l'abituale giro tra la folla dopo l'udienza di oggi, il papa ha preso in braccio un neonato che però aveva perso il ciuccio ed era in lacrime. Glie lo ha ridato

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Papa Francesco non perde occasione per mostrare quanto affetto lo lega ai bimbi. Non perde occasione infatti durante i suoi giri tra i fedeli dopo le udienze o le liturgie per fermarsi a salutarli o baciarli affettuosamente. E' accaduto con un giovane con gravi problemi fisici, è accaduto quando si è fermato a firmare il gesso di una bambina con una gamba ingessata. Oggi dopo l'udienza del mercoledì ha fatto davvero un gesto paterno. Mentre stava passando con la sua jeep in mezzo alla folla gli è stato passato un neonato dal responsabile della sicurezza che aveva visto i suoi genitori che lo porgevano in direzione del papa. Mentre stava per prenderlo in braccio il piccolo ha però perso il ciuccio che aveva in bocca ed è scoppiato a piangere e a urlare. Papa Bergoglio prontamente ha preso il ciuccio e glie lo ha rimesso. Un gesto paterno in linea con quanto aveva appena detto in udienza:  “Lo spirito che abbiamo ricevuto nel battesimo ci spinge a dire a Dio che è un padre. Meglio: ‘abba’ vuole dire papà. Così è il nostro Dio: è un papà per noi, ci tratta da figli, ci comprende, ci perdona, ci abbraccia, ci ama anche quando sbagliamo”.

© Riproduzione Riservata.