BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 13 aprile, si celebra San Martino I, il 74esimo Papa della storia

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Furioso per la rabbia, Costante fece gettare nelle prigioni l'anziano Martino, dopo averlo fatto sfilare per le vie della città affinché i sudditi greci potessero umiliarlo e ingiuriarlo. Dopo diversi mesi di devastante prigionia, Costante scelse di liberarsi dello scomodo prigioniero - che continuava a difendere la Fede sorretto dallo Spirito Santo e a rifiutarsi di rinnegare le sue idee - e di inviarlo in esilio nella remota località di Cherson (l'attuale Sebastopoli), in Crimea. 

Il Papa giunse in Crimea il 26 marzo 655, quasi due anni dopo la sua cattura nella basilica di San Giovanni in Laterano. Pochi mesi dopo, il 16 settembre del 655, lo Spirito Santo chiamò a sé l'anziano pontefice, che aveva subito ogni tipo di umiliazione e privazione ma non aveva accettato di ritrattare e di modificare le sue idee contro l'eresia. Le spoglie mortali di San Martino I vennero sepolte al di fuori della fortezza di Cherson, presso la basilica di Santa Maria ad Blachernas.

© Riproduzione Riservata.