BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VINITALY/ La qualità italiana che ha già sconfitto la crisi

Pubblicazione:lunedì 15 aprile 2013

Paolo Massobrio tra i produttori migliori selezionati Paolo Massobrio tra i produttori migliori selezionati

Poi, per i formaggi, il riconoscimento è andato al Caseificio di Roncade (Tv) per il rondò fatto con latte vaccino, e per i salumi a Francesco Carriero dei Salumi Martina Franca (Ta) e a Magrì Prosciutti di Ancona, che firma una teoria di prodotti memorabili. Il Birrone di Isola Vicentina (Vi) per la birra Gerica, il birrificio Maltovivo a Ponte (Bn) per la Noscia Ambrata, e il birrificio Sora Lamà di Torino per la slurp 10 luppoli han vinto il premio per le loro birre, mentre il liquorificio Bernard di Pomaretto (To) è stato il vincitore, con il suo, serpoul nella categoria liquori. Per pane e paste i premiati sono stati Danieli il forno delle Puglie di Bitonto per i taralli al finocchio e la Fabbrica della Pasta di Gragnano (Na). Una risposta a chi dice che l’Italia non ce la farà, è venuta al momento della premiazione, quando attorno a loro si è stretto un gran numero di stranieri. Un segno di speranza che aveva il profumo e il gusto delle cose buone che producono e che tutto il mondo ci invidia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.