BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CAPACI/ Rita Borsellino: la verità sulle stragi mafiose non è ancora venuta a galla

Foto Infophoto Foto Infophoto

Noi sappiamo che le stragi di Capaci e via D’Amelio facevano parte di una stessa strategia. Ci sono poi stati elementi e responsabilità diverse che sono entrate in gioco nell’una o nell’altra strage. A condizionare l’esito dei processi è stata anche una serie di reticenze e di verità costruite a tavolino. Tutto questo ci fa pensare che la strage di via D’Amelio abbia delle matrici diverse da quella di Capaci, ma è chiaro che le due cose sono concatenate.

 

Perché, a differenza che per la strage di Capaci, su via D’Amelio gli investigatori brancolano ancora nel buio?

Mio fratello Paolo, pochi giorni prima di morire, dichiarò: “Ricordatevi che quando mi ammazzeranno non sarà stata soltanto la mafia”. Individuare ciò che non era soltanto mafia ha impiegato più tempo, ma anche una maggiore fatica. Non dimentichiamo che i processi sulla strage di via D’Amelio avevano portato a una sentenza, che era già passata al vaglio della Cassazione, e che oggi si ricomincia a indagare su attività parallele che avevano portato a falsi collaboratori di giustizia e, se mi passa l’espressione, “a false verità”.

 

Se non è stata la mafia, chi può essere stato ad avere ammazzato suo fratello Paolo?

Si è ipotizzato che fossero coinvolti i servizi segreti e che fossero presenti una serie di vari personaggi. E’ tutto un lavoro che bisogna ancora svolgere, ma nel quale probabilmente si annida una verità che si è cercato di occultare in tutti i modi. Nel frattempo sono stati arrestati 77 indagati nell’ambito dell’operazione “Fiore bianco” contro Cosa nostra.

 

L’impegno dello Stato contro la mafia sta dando buoni risultati?

Sta dando buoni risultati grazie al fatto che di recente c’è stata continuità nella ricerca della verità, una cosa che in passato era mancata. Le indagini portano quindi a risultati sicuramente apprezzabili.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.