BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA FRANCESCO/ Dalla pizza al negozio per i più bisognosi: tutti gli omaggi a Jorge Bergoglio

Pubblicazione:domenica 21 aprile 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Papa Francesco, eletto poco più di un mese fa, è già amato da tutti. Per la sua umiltà, per la grande vicinanza ai fedeli e la sua allegria, caratteristiche capaci di portare in piazza San Pietro migliaia di persone durante ogni celebrazione. Oltre all’affetto, però, in tanti scelgono di rendere omaggio al Santo Padre dedicandogli originali prodotti creati nell’ambito della propria sfera lavorativa: ecco allora che un noto locale del centro storico di Genova sforna la pizza Francesco, condita con pomodoro, mozzarella, pollo, cipolle, peperoni e salsa chimichurri, una prelibatezza da dedicare a un Pontefice “che ha toccato i cuori – come ha spiegato il titolare - Abbiamo cercato su Internet, ed è nata questa ricetta: il punto di forza è la salsa, usata per condire l'asado. È piaciuta talmente tanto che ce la chiedono anche su altre pizze”. Presso una gelateria di Iolo, invece, frazione del comune di Prato, i clienti potranno gustare un gelato dedicato proprio a Jorge Mario Bergoglio: di colore bianco e azzurro, è al gusto fiordilatte e rappresenta un chiaro omaggio alle origini argentine del Papa. Inoltre, il titolare ha fatto sapere che per tutto il periodo in cui il gelato sarà disponibile applicherà uno sconto del 20%. Dal gelato si passa alla musica: il pianista Maurizio Mastrini ha recentemente composto un brano meditativo ispirato da Papa Francesco, “Tango Clandestino”, un viaggio dall'Umbria spirituale di Francesco all'amata Argentina di Bergoglio. Ha aperto invece in questi giorni il primo “temporary shop” dedicato a Papa Francesco, gestito dall’Associazione Salvamamme, da anni impegnata nel sostegno delle famiglie e dei loro bambini. Si tratta di un negozio dedicato ai meno fortunati, dove però non si può acquistare ma solamente ricevere: dopo aver ricevuto abiti in dono, infatti, il negozio è pronto ad aiutare più di mille famiglie in difficoltà che si sono già prenotate per poter ricevere vestitini, accessori e tutto ciò che occorre per i propri bimbi.



© Riproduzione Riservata.