BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ARRESTATO BELSITO/ L'ex tesoriere della Lega Nord in carcere: associazione a delinquere

Nuova svolta nelle indagini sull'utilizzo dei fondi della Lega Nord: è stato portato in carcere l'ex tesoriere Francesco Belsito. Su di lui l'accusa di associazione a delinquere

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

La guardia di finanza di Milano ha prelevato e portato in carcere Francesco Belsito. Si tratta dell'ex tesoriere della Lega coinvolto mesi fa in indagini che hanno portato allo scandalo dei fondi del movimento usati per fini privati e che hanno coinvolto anche la famiglia del fondatore della Lega, Umberto Bossi. Lo scandalo ha coinvolto direttamente il movimento tanto da portare a un cambio ai vertici del movimento stesso. Adesso le indagini fanno un ulteriore passo avanti: Belsito infatti è stato arrestato con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata all'appropriazione indebita, al riciclaggio e alla truffa. L'inchiesta è condotta dalla procura di Milano e ha come scopo capire esattamente l'utilizzo dei fondi pubblici utilizzati dalla Lega Nord. Insieme a Belsito sono state arrestate altre tre persone tra cui Stefano Bonet, un imprenditore veneto. 

© Riproduzione Riservata.