BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Il 24 aprile si celebrano i santi Maurizio, Giorgio e Tiberio, martiri a Pinerolo

Pubblicazione:mercoledì 24 aprile 2013

Santi Maurizio, Giorgio e Tiberio Santi Maurizio, Giorgio e Tiberio

La seconda teoria, fa risalire la vicenda di san Maurizio, san Giorgio e san Tiberio al decimo secolo. I tre, secondo questa teoria, sarebbero stati uomini pii e religiosi che caddero prigionieri dei Saraceni durante una delle razzie che questi, partendo dalle loro basi fortificate sulla costa (come per esempio Frassineto, in Costa Azzurra), compivano nell'interno per fare schiavi per le loro navi da guerra. Una volta portati al cospetto del comandante dei Saraceni, questi chiese loro se volessero convertirsi all'Islam. In questo caso avrebbero avuto la libertà e, se lo avessero voluto, avrebbero potuto partecipare alle razzie e alla conseguente spartizione del bottino. Maurizio, Giorgio e Tiberio rifiutarono di cedere alle lusinghe del Saraceno, e perseverarono nella loro volontà anche quando questi, infastidito a causa della loro pervicacia, li minacciò di morte se non si fossero convertiti alla religione di Maometto. Stante il loro rifiuto, Maurizio, Giorgio e Tiberio vennero uccisi tra atroci supplizi, guadagnando la gloria dei cieli. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.