BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL CASO/ Mancino, gay o biondo fa lo stesso? Così l'ideologia della Tv "uccide" le differenze

InfoPhoto InfoPhoto

Quindi niente di più equivoco del connettere il concetto di omosessualità con il concetto di differenza. In secondo luogo (e qui sta il carattere neo-autoritario della cultura nichilista radicale cui lo spot dà voce), non è vero che prendere le distanze da una certa esperienza o posizione equivalga ad odiarla ed a volerla ipso facto sradicare a viva forza. Mettendosi su questa strada si arriva paradossalmente a bollare come “fobia” da reprimere qualsiasi dissenso da posizioni che qualcuno in qualche modo è riuscito a far divenire canoniche secondo la cultura dominante, ormai sempre più spesso espressione di élites mediatiche e intellettuali che ben poco hanno a che vedere con quel che pensa e crede la gente comune. 

Per dirla con termini cari alla vulgata progressista, si arriva insomma per nuove strade al fascismo di sempre; cosa in fondo non strana, se si pensa che anche quello originario era venuto più o meno da quella stessa parte.

© Riproduzione Riservata.