BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

TREVISO/ Ragazzo di 19 pestato a morte da alcuni coetanei: è grave

Giovane di 19 anni pestato violentemente da alcuni coetanei, seplicemente perché li aveva guardati casualmente in faccia. E' sucesso a Treviso, adesso è grave

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Episodio di inaudita violenza tra giovani e soprattutto violenza senza alcun plausibile significato. E' successo a Treviso, nelle vicinanze della stazione ferroviaria. Secondo le prime ricostruzioni un ragazzo di 19 ha incrociato dei coetanei, sembra stranieri non si sa se extracomunitari africani o di paesi dell'est europeo, e ha casualmente incrociato i loro sguardi. Questi lo avrebbero apostrofato chiedendogli cosa avesse da guardare. Lui si è allontanato ma i due lo hanno raggiunto e hanno preso a pestarlo violentemente. Un pugno in particolare sulla testa che lo ha tramortito. Il giovane è stato soccorso e trasportato all'ospedale dove si trova ricoverato con un trauma cerebrale e in prognosi riservata. Secondo le prime ricostruzioni il giovane si trovava con un amico, erano circa le 22 e 30 di sera e si trovavano alla Loggia dei Grani quando sono stati raggiunti dai due stranieri incontrati poco prima alla stazione. Una lite che sfocia subito in violenza esagerata in particolare da parte di uno dei due stranieri che colpisce il giovane alla testa. Adesso è in ospedale. Si spera che le telecamere sul posto aiutino a risalire agli aggressori.

© Riproduzione Riservata.