BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA FRANCESCO/ L'omelia alla messa per i cresimandi: andate controcorrente

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Papa Francesco cita Wojtyla: lo ha fatto stamane durante l'omelia della messa celebrata per i cresimandi. Proprio nel finale Jorge Bergoglio ha usato la famosa espressione che Giovanni Paolo II usò all'inizio del suo pontificato: spalancate le porte a Cristo. Una frase che colpì molto, allora, segno della vitalità estrema di quel pontificato e che oggi Francesco riprende per dare continuità e sottolineare quello che è il punto fondamentale della fede, accogliere il Cristo. "Cari amici, spalanchiamo la porta della nostra vita alla novità di Dio che ci dona lo Spirito Santo, perché ci trasformi, ci renda forti nelle tribolazioni, rafforzi la nostra unione con il Signore, il nostro rimanere saldi in Lui: questa sarà una vera gioia" ha detto infatti. Francesco si è poi rivolto ai giovani spronandoli ad andare incontro alla vita senza perdere i grandi ideali ("Scommettete su grandi ideali, su cose grandi, non siamo stati scelti dal Signore per "cosine" piccole ma per cose grandi") e soprattutto andando "controcorrente" rispetto alla mentalità dominante. Vi voglio salutare uno a uno ha detto poi rivolgendosi direttamente ai cresimandi. In Piazza San Pietro c'erano infatti 44 ragazzi che avevano ricevuto da lui la Cresima. E' andato da loro e li ha salutati e ha parlato con ciascuno di loro personalmente.



© Riproduzione Riservata.