BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPARATORIA PALAZZO CHIGI/ Luigi Preiti, parla il fratello dell'attentatore: ha perso lavoro e moglie

Pubblicazione:domenica 28 aprile 2013

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Chi è Luigi Preiti, l'uomo che stamattina ha aperto il fuco contro i carabinieri davanti a Palazzo Chigi? Le ipotesi sono rimbalzate di tutti i tipi come sempre in casi come questi. Addirittura si era parlato di un marocchino. Quindi le voci di un tentativo di attentato contro il governo che negli stessi minuti rilasciava il giuramento davanti al capo dello stato. Poi l'istigazione all'odio, e i sospetti erano andati subito verso certi discorsi di Beppe Grillo. Infine un pazzo, una persona squilibrata e isolata. Infine le notizie vere sono cominciate a comporsi, come in un puzzle. L'uomo infatti era stato arrestato immediatamente dopo che aveva ferito due carabinieri. Si tratta di Luigi Preiti, un calabrese di 49 anni ma residente ad Alessandria, un imprenditore senza alcun legame con la mafia o organizzazioni criminali. Finalmente ha parlato il fratello dell'uomo, Arcangelo Preiti, che ha aiutato a capire quale dramma ci fosse dietro: "Fino a ieri mattina mio fratello era una persona lucida e intraprendente... Ora sento queste notizie e mi crolla tutto addosso... ". Poi ha aggiunto: "Problemi psichici? No, no... Da 49 anni a questa parte no...Dopo aver perso il lavoro è tornato in Calabria a vivere con i miei genitori, non lo vedo e non lo sento da agosto". Dunque un caso di disperazione personale, come altri in questo periodo di crisi, un uomo senza lavoro e senza famiglia, perdute entrambe. Addirittura ieri era andato a lavorare, dice ancora il fratello: adesso infatti fa il manovale in Calabria. "Non abbiamo idea di cosa sia accaduto, se sia davvero andato a Roma, come abbia raggiunto la città. Sto ricevendo tante telefonate da parte di amici e parenti che mi chiedono informazioni. Ma io davvero non so nulla" aggiunge. E anche lui, spiega, è disoccupato da cinque anni. 



© Riproduzione Riservata.