BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPARATORIA PALAZZO CHIGI/ L'ex moglie di Luigi Preiti: non è un pazzo o un violento

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Il giorno dopo la sparatoria davanti a Palazzo Chigi parla l'ex moglie dell'attentatore, Lugi Preiti, rilasciando alcuen dichiarazioni al Tgcom. Ieri aveva già parlato il fratello, in evidente stato di shock per un episodio che non si sarebbe mai aspettato. Anche lui, come dirà l'ex moglie, aveva detto che Luigi non soffriva di problemi mentali, come invece è stato detto quasi sin da subito con la sbrigativa formula dello "squilibrato". Lo ribadisce Ivana Dan, l'ex moglie, che sottolinea come l'ex marito non avesse mai dato segno di avere problemi mentali, né tantomeno di essersi mai comportato in modo violento con lei o con il figlio. Anzi, era apparso contento quando lei gli aveva detto di aver trovato un nuovo compagno: sapeva che così il figlio poteva contare su una figura paterna. Ha ammesso che alla base della decisione di separarsi c'erano i problemi legati al vizio del gioco del Preiti: "Il nostro rapporto è finito per motivi personali legati a un vizio sbagliato. Avevamo un rapporto civile, lui telefonava e parlava con il bambino". Dunque non ci sono spiegazioni apparenti dietro al gesto di follia di ieri: non si sa spiegare neppure la pistola con la matricola cancellata che ha usato l'ex marito. Da tempo lui viveva in Calabria, ha detto, e non potevo sapere di certi suoi eventuali comportamenti recenti né se fosse caduto in depressione. 



© Riproduzione Riservata.