BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGGE 40/ 1. C'è chi vuole rifilarci il falso diritto al figlio su misura

Pubblicazione:venerdì 5 aprile 2013

InfoPhoto InfoPhoto

Sono felice di averli avuti da amare, da crescere, e so che potrei non averli domani, che mi farà soffrire vederli volare via. Non è un diritto averli sani, e neppure buoni, e neppure essere riamata da loro. Sono persone, uniche e irripetibili da quando ho saputo di custodirli dentro di me, dunque da prima. E’ una gioia grande.

Ad un’amica carissima è parsa gioia altrettanto grande scendere la scaletta dell’aereo che la portava in Brasile, ad accogliere un bambino dalle braccia di una suora di Madre Teresa, ed era un bimbo malato. Ad un’altra pare gioia grandissima educare due bambini a lei affidati per crescerli, il tempo che ne avranno bisogno. E’ una questione di sguardi, a loro e a se stessi, non di diritti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.