BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRESCIA/ Bimbo di due anni affoga nel fiume, grave la madre che ha cercato di salvarlo

Pubblicazione:martedì 14 maggio 2013

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Tragedia a Castel Mella, nel Bresciano, dove un bambino di appena due anni ha perso la vita dopo essere caduto nel fiume Mella. In gravissime condizioni anche la madre di 25 anni che ha tentato invano di salvarlo. Secondo quanto ricostruito fino ad ora, verso le 10.30 di questa mattina i due stavano passeggiando insieme alla sorella della donna, tutti di origine pachistana, lungo un sentiero di campagna che porta da Fornaci, dove risiede la famiglia, a Castelmella. A un tratto il piccolo è scivolato, finendo in acqua, e la madre non ha esitato a gettarsi nel fiume per trarlo in salvo: entrambi sono stati trascinati dalla forza dell’acqua per oltre un chilometro e hanno perso conoscenza. Una volta arrivati i soccorsi, chiamati da alcuni passanti che hanno assistito alla scena, sono stati immediatamente trasportati in eliambulanza all'ospedale Civile di Brescia. Il piccolo non ce l’ha fatta ed è stato dichiarato morto all'arrivo in ospedale, mentre la madre è in gravissime condizioni. La sorella della giovane donna, dopo aver tentato inutilmente di intervenire e aver osservato i due corpi trascinati verso valle, è stata invece ricoverata in stato di shock presso la Poliambulanza di Brescia.



© Riproduzione Riservata.