BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTA RAGUSA/ Il supertestimone: Antonio Logli non era da solo, chi era l'altra persona?

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Loris Gozi è l'unica persona che fino a oggi ha offerto qualche possibile spunto per risolvere il caso della donna scomparsa da oltre un anno, Roberta Ragusa. Gozi infatti ha rilasciato la testimonianza anche in un recente incidente probatorio, nella quale ha dichiarato di aver visto Antonio Logli, il marito  della Ragusa, la notte in cui la donna scomparve. Lo avrebbe visto dopo la mezzanotte, quando lui invece aveva detto che era già andato a dormire. Adesso ha aggiunto un nuovo tassello: ha detto che l'uomo il giorno dopo la scomparsa della moglie si recò con un altro uomo a casa sua a chiedergli se sapesse qualcosa di sua moglie. Non sa chi sia questo altro uomo, ma nel corso di un intervista con una televisione locale toscana dice a quest'uomo di andare dagli inquirenti a dire quello che sa. Nel dettaglio, la notte in cui Roberta Ragusa scomparve, Loris Gozi ha raccontato di aver rivisto una seconda volta il Logli litigare con una donna in piena notte a qualche centinaio di metri da casa sua. Poi il mattino dopo si presentò a casa sua: "Non era solo. Con lui c'era un altro e a questa persona suggerisco di presentarsi spontaneamente dagli investigatori prima che loro arrivino a lui e magari passi pure qualche guaio" ha detto il testimone alla televisione. 



© Riproduzione Riservata.